Fiere 2021: fino al 60% di contributo dalla Camera di Commercio

bando-fiere-2021Le Camere di Commercio lanciano il bando finalizzato a sostenere la promozione e la valorizzazione del sistema produttivo locale attraverso un voucher a parziale copertura delle spese di partecipazione alle fiere che si terranno nell’anno 2021.
Le risorse stanziate complessivamente ammontano a 500 mila euro e il contributo a fondo perduto è volto a coprire il 50% delle spese ammissibili sostenute e documentate dalle imprese, percentuale che arriva fino al 60% per le cooperative e i consorzi. Ogni impresa può richiedere fino a un massimo di tre contributi per partecipazioni a fiere che si dovranno tenere entro l’anno solare 2021, comprese quelle che si realizzeranno all’estero.

L’importo massimo concesso varia a seconda se l’evento è regionale, nazionale o internazionale. Ogni singola partecipazione a fiere regionali porterà a un contributo massimo di 2.500€, la partecipazione a fiere nazionali vedrà istanze che non potranno superare i 5.000€, mentre per le fiere all’estero il contributo potrà essere pari a massimo 7.000€.

Perché si possa accedere alla contribuzione, sarà necessario che ogni partecipazione preveda una spesa minima compresa tra i 1.000 e i 2.000 euro, a seconda che si tratti di fiere locali, nazionali o internazionali.
Le istanze di ammissione al contributo debbono essere trasmesse esclusivamente in modalità telematica attraverso lo sportello on-line “Contributi alle imprese” all’interno del sistema WebTelemaco di Infocamere, a partire dalle ore 08,00 del 09/07/2021 fino alle ore 20,00 del 09/08/2021.

Le spese ammissibili (fatturate e quietanzate) rimborsabili sono quelle sostenute per lo spazio espositivo,  le spese di assicurazione connesse all’evento, l’inserimento dell’azienda nel catalogo dell’evento fieristico, i servizi di interpretariato, le spese di organizzazione di eventi ed incontri in fiera, l’allestimento e la pulizia dello stand, la realizzazione di materiale promozionale da utilizzare in fiera e strettamente riconducibili alla fiera stessa (max 10% delle spese sostenute, riguardante cataloghi, brochure, listini e schede tecniche in lingua straniera), le spese di spedizione di campionari e materiale espositivo.

Per maggiori informazioni sul bando e sulle modalità di richiesta, è possibile inviare una e-mail a info@prospettivaeuropea.it o inviare un messaggio al numero 3398347817 per poter essere ricontattati.

You must be logged in to post a comment Login