Digitalizzazione imprese: opportunità della Regione Lazio

diagnosi-digitaleCon una dotazione di 5 milioni di euro, interamente finanziata dalla Regione Lazio, il bando “Voucher Diagnosi Digitale” rappresenta un opportunità per le Micro, piccole e medie imprese (Mpmi) di ottenere, da parte di soggetti specializzati e indipendenti, un’analisi personalizzata dei loro fabbisogni digitali. Si rivolge a imprese strutturate che necessitano di una riorganizzazione complessiva dei processi aziendali. L’azione, muovendosi in parallelo con il Programma Europa Digitale, mira a permettere alle Pmi del Lazio di cogliere appieno le opportunità che in questo quadro si stanno delineando a livello europeo.

Il contributo massimo (a fondo perduto, pari al 70% dei costi ammissibili) sarà di 15.000 euro per ogni impresa, e permetterà di ottenere un’approfondita valutazione del grado di maturazione dell’azienda sotto il profilo della digitalizzazione dei processi ed eventualmente dei prodotti, con una mappatura dettagliata e la conseguente analisi dei possibili interventi necessari e una stima dei tempi e dei costi. Il costo complessivo di ogni intervento non potrà essere inferiore a 10.000 euro.

Per realizzare le diagnosi digitali le imprese potranno rivolgersi a digital innovation hub e altri soggetti qualificati attraverso processi di selezione nazionali ed europei e presenti sul sito atlantei40.it di Unioncamere oppure a manager dell’innovazione iscritti nell’apposito elenco previsto dal Mise o ad altri soggetti in grado di garantire adeguata professionalità e indipendenza e che siano persone giuridiche, abbiano realizzato negli ultimi tre anni almeno 10 servizi di diagnosi digitale per conto di imprese, per un fatturato complessivo di almeno 200.000 euro e che non siano controllati, direttamente o indirettamente, da imprese fornitrici di hardware, software o soluzioni digitali.

La partecipazione al bando sarà possibile esclusivamente in modalità telematica attraverso la piattaforma GeCoWEB Plus di Lazio Innova: per iscriversi e accedere registrarsi su GeCoWEB Plus.
Le domande sono già compilabili sulla piattaforma GeCoWEB Plus,  a partire dalle ore 12:00 7 settembre.

Chi realizza la diagnosi digitale deve assicurare la neutralità e l’eccellenza delle tecnologie e delle soluzioni suggerite, come tipico dei costituendi European Digital Innovation Hub, l’interfaccia per le imprese prevista nel programma europeo per la digitalizzazione.

Per maggiori informazioni: Unioncamere Lazio 

You must be logged in to post a comment Login