UE-Turchia: nuovi aiuti ai rifugiati e progressi nel processo di liberalizzazione dei visti

ue turchiaLa Commissione europea ha annunciato i primi progetti finanziati dallo strumento per la Turchia a favore dei rifugiati. 95 milioni di euro in totale saranno destinati all’istruzione dei bambini rifugiati e agli aiuti umanitari.
“I bambini siriani rifugiati in Turchia hanno bisogno dell’accesso all’istruzione formale per poter sperare in un futuro normale. L’istruzione è una priorità assoluta e un dovere per tutti noi” ha dichiarato Johannes Hahn, Commissario per la Politica di vicinato e i negoziati di allarga-mento, durante una visita ai campi nel sud est della Turchia.
“I 55 milioni di euro annunciati oggi serviranno a colmare le carenze e a inserire nelle scuole altri 110 000 bambini siriani oltre ai 200 000 che l’UE già sostiene. Contribuiremo così agli sforzi ammirevoli delle autorità turche per garantire un’istruzione ai rifugiati. Abbiamo inviato aiuti umanitari ai rifugiati in Turchia fin dall’inizio della crisi e il nuovo strumento a favore dei rifugiati ci consente di fare di più e meglio” ha dichiarato Christos Stylianides, Commissario per gli Aiuti umanitari e la gestione delle crisi.
Grazie ai 40 milioni di euro stanziati, il World Food Programme porterà aiuti alimentari a 735 000 rifugiati siriani. La Turchia sta inoltre accelerando i progressi nella tabella di marcia per la liberalizzazione dei visti, e nell’adozione di misure per dare accesso al mercato del lavoro e ai servizi pubblici ai rifugiati.
Link: http://ec.europa.eu/italy/news/index_it.htm

You must be logged in to post a comment Login