Nuovo programma Europa Creativa: 2,2 miliardi per il settore delle attività culturali e creative

creative-2027Via libera del Parlamento Europeo al nuovo Programma Europa Creativa 2021-2027, con un importante aumento di budget, che passa dalla dotazione di 1,46 miliardi dela precedente programmazione ad un ammontare di 2,2 miliardi di euro.
Risorse fondamentali per gli operatori del settore culturale e creativo, pesantamente colpito dalla crisi generata dalla pandemia, per promuovere le opere europee nel mondo, sostenere progetti innovativi, eventi, festival e la formazione dei professionisti e rafforzare la cooperazione europea.

L’accordo è parte dell’ampio pacchetto del quadro finanziario pluriennale 2021 – 2027 che include altre fondamentali piattaforme programmatiche come Horizon Europe, InvestEu, Erasmus+, Eu4Health e mira a creare nuove opportunità per le prossime generazioni, preservare i valori europei e aumentare le flessibilità della  struttura della programmazione comunitaria in modo da renderla adeguata a gestire future crisi ed eventuali repentini mutamenti del contesto.
Una strategia di lungo termine che l’UE perseguirà anche dopo la pandemia, per una crescita economica inclusiva e sostenibile.

Il rafforzamento delle risorse destinate al programma Creative Europe per il prossimo settennato favorirà il rilancio a livello globale dell’industria europea culturale e creativa, e in particolare il sostegno di quelle attività più colpite dalla crisi come sale cinema, festival, produzione audiovisiva, formazione e promozione di artisti e operatori e progetti culturali innovativi.
Iniziative chiave per rilanciare in questa delicata fase il processo di integrazione europea e promuovere le diversità culturali dell’Unione.

You must be logged in to post a comment Login