L’Innovazione parte dal Territorio

13Stimolare una riflessione sulle nuove sfide dell’Era digitale, guardando alle occasioni delineate da questo nuovo mondo sempre connesso e senza frontiere, per sviluppare le proprie attività su scala globale senza abbandonare le proprie radici territoriali e il proprio network di relazioni che al contrario si può estendere unendo le potenzialità dei canali tradizionali e di quelli digitali.

Questo il focus dell’incontro “L’Innovazione parte dal Territorio”, tenuto il 5 giugno 2019 a Napoli presso le strutture del Centro Parrocchiale SS Giovanni e Paolo, piazza Ottocalli, inizio del VIII ciclo di Seminari Europalab e prima tappa di presentazione del libro “Europa 4.0 Il futuro è già qui” a cura di Roberto Giuliani e Paolo Carotenuto e del team di Prospettiva Europea, edito da Livingston.
Il ciclo di presentazioni di questo volume, una raccolta di 20 differenti punti di vista sulle nuove sfide dell’era digitale, mira ad essere occasione di discussione condivisione, confronto e networking e lo scambio di buone pratiche, sul territorio nazionale, sui temi legati all’innovazione.

Il seminario organizzato da Prospettiva Europea in collaborazione con Alec e Ceuq, è stato aperto da Alfonso Angrisani Presidente Nazionale Federazione Europea Professionisti e lavoratori autonomi CEUQ, Roberto Giuliani, Presidente Prospettiva Europea e Pierpaolo Pellegrino, Segretario Regionale Federazione Formazione Ceuq Campania, che hanno ufficializzato l’apertura dello Sportello Innovazione presso il Centro SS. Giovanni e Paolo.
Il Progetto mira ad aggregare le energie positive dei territori, mettendo in rete diverse competenze e professionalità nell’ambito di partenariati strutturati per la realizzazione di progettualità di ampio respiro, partendo da Napoli e Salerno per poi estendere il raggio di azione sul territorio nazionale attraverso i network dei partner aderenti all’iniziativa.

La scelta di far partire lo Sportello e il ciclo di presentazioni del libro, da Piazza Ottocalli, un’area popolare di Napoli, nasce da una lato dalla volontà di ripercorre il cammino dell’Associazione Prospettiva Europea, partito nel 2011 proprio nel centro storico partenopeo, e dall’altro dall’importanza di leggere l’Innovazione partendo dalle sue manifestazioni concrete scaturite dell’inventiva e dalla vitalità dei territori.

E quanto Napoli abbia contribuito nella storia alo sviluppo e implementazione di progetti innovativi partendo da territorio, lo ha sottolineato ne suo intervento il
Prof. Mario Raffa, delegato dell’Università Federico II al Premio Nazionale per l’Innovazione e allo Start Cup Campania, rimarcando la creatività dell’artigianato campano, in particolare nel settore dell’oreficeria.
Nel presentare il volume Europa 4.0 Il futuro è già qui (si rimanda alla recensione su marioraffa.eu), il prof. Raffa ha evidenziato l’articolazione del lavoro, la trasversalità dei temi trattati e lo sguardo positivo, rivolto alle prospettive e alle opportunità che la nuova era digitale delinea, da leggere in riferimento ad una dimensione europea.
Si discute tanto di Europa spesso mettendo avanti i problemi e trascurando i risultati che si sono ottenuti in questi decenni: questo libro volutamente mira a raggiungere un grande pubblico per alimentare il confronto civile allo scopo di costruire un’altra Europa.

Le foto dell’evento

You must be logged in to post a comment Login