Sviluppo delle capacità imprenditoriali dei migranti: due bandi europei

imprenditori-immigratiInterventi COSME e della Commissione europea per migliorare la capacità di fare impresa
Lo sviluppo delle capacità imprenditoriali di giovani migranti sono al centro di due bandi europei usciti quasi in contemporanea.

Il primo – Sviluppo delle capacità imprenditoriali dei giovani migranti Numero 225-G-GRO-PPA-16-9233 – è promosso dalla Commissione – DG Growth e vede lo stanziamento di oltre 2 milioni di euro destinati a enti pubblici, camere di commercio, associazioni industriali e reti di sostegno alle imprese, incubatori di imprese, ONG ed enti di formazione.

L’obiettivo è aiutare i migranti a diventare lavoratori autonomi e costruire un’impresa di successo (in grado di generare profitto o con finalità sociali).

A tal fine verranno finanziate attività volte al miglioramento e alla più ampia diffusione dei meccanismi di sostegno per gli imprenditori immigrati. A partire dalla identificazione di potenziali imprenditori tra i migranti e per la sensibilizzazione all’interno delle comunità di migranti sulla imprenditorialità, questa azione si concentrerà su:
–    Corsi di formazione (ad esempio in materia di imprenditorialità, business planning, aspetti legali di costituzione di una società e di assunzione di dipendenti, ecc);
–    Attività di mentoring per gli imprenditori migranti e aspiranti imprenditori.
Il termine ultimo per presentare progetti in questo ambito è fissato per il 30 novembre.

Il secondo intervento è promosso dalla Commissione Europea all’interno del Programma comunitario COSME -Migrants Entrepreneurship Support Schemes COS-MigrantsENT-2016/04/02 – e presenta praticamente le medesime finalità, ovvero di favorire la più ampia diffusione degli strumenti di sostegno all’impresa per immigrati al fine di trasformarli in lavoratori autonomi e promotori di imprese di successo. I fondi stanziati in questo caso sono di 1,5 milioni di euro.

Obiettivo non secondario è la nascita e il consolidamento delle reti tra organizzazioni che operano nel campo dell’imprenditoria migrante, facilitando in tal modo l’apprendimento reciproco, lo scambio di esperienze e buone pratiche e lo sfruttamento di sinergie.

Questa iniziativa supporta l’obiettivo specifico COSME relativo alla promozione dell’imprenditorialità e affronta le priorità dell’UE per un approccio globale e olistico alla migrazione.

Il termine per la presentazione delle domande è 20 Dicembre 2016 ore 17.00 (ora di Bruxelles).
I candidati devono costituire un consorzio con un coordinatore designato.
Il consorzio (cioè il coordinatore più i suoi partner) deve essere composto da un minimo di cinque persone giuridiche situate in almeno tre paesi partecipanti al programma COSME.

Per maggiori informazioni sui bandi
Bando Commissione Europea Directorate General for Internal Market, Industry, Entrepreneurship & SMEs
Bando COSME/EASME

You must be logged in to post a comment Login