Digitalizzazione delle scuole campane: il programma CambiaMenti Digitali

era-digitaleCreare laboratori didattici e piattaforme per promuovere l’uso delle tecnologie innovative e sviluppare metodologie didattiche innovative: questi gli obiettivi dell’Avviso “CambiaMenti Digitali” rivolto alle istituzioni scolastiche statali secondarie campane, approvato con decreto n. 328 del 22/10/2019 e pubblicato sul Bollettino Ufficiale Regione Campania (BURC) n. 63 del 24/10/2019.

Ambiti di intervento
Intervento 1: Creare laboratori didattici e piattaforme per promuovere l’uso di tecnologie innovative, stimolare lo sviluppo di competenze secondo le nuove forme di comunicazione e implementare sistemi di collaborative innovation, attraverso l’incremento della dotazione di strumenti e attrezzature tecnologiche laboratoriali quali computer, smartphone, kit tipo arduino/raspberry/nucleo, scanner 3D, stampante 3D, wearables tools, varie tipologie di sensori, visori 3D, e comunque ogni attrezzatura hardware e software che risulti essenziale ai fini di una didattica innovativa.
Intervento 2: Sviluppare metodologie didattiche innovative, mediante:
– Creazione in co-progettazione di metodologie / modelli innovativi di insegnamento adeguati al trasferimento di know how su temi legati al digitale;
– Trasferimento di metodologie / modelli didattici alla platea dei docenti appartenenti agli istituti di riferimento;
– Inserimento delle metodologie/ modelli didattici trasferiti nei percorsi formativi/curriculari rivolti agli alunni degli istituti selezionati.

Destinatari
I soggetti beneficiari dell’Avviso sono le Istituzioni Scolastiche Statali, secondarie di primo e secondo grado della Regione Campania appositamente aggregate in forma di partenariato, coadiuvati da partner tecnologici.

Modalità di erogazione del contributo
Ciascuna proposta progettuale .
La modalità di concessione del Contributo avviene mediante la predisposizione di una apposita graduatoria di merito.
Le risorse finanziarie disponibili sono pari ad €. 4.250.000,00, delle quali:
– € 2.550.000,00 a valere sul FESR 2014/2020 e disponibili per l’Intervento 1
– € 1.700.000,00 a valere sul FSE 2014/2020 e disponibili per l’Intervento 2.

Ciascun progetto dovrà essere articolato per un importo massimo di €. 200.000.00, con la ripartizione tra intervento 1 e intervento 2 così come dettagliato nell’Avviso.
Le azioni dovrenno concludersi entro il 31/12/2020.
La scadenza per la presentazione delle domande è il 23/12/2019 ore 14.00.

Per maggiori informazioni: Por Fesr Campania

You must be logged in to post a comment Login