Piano Nazionale di Sostegno al settore vitivinicolo: il bando della Regione Campania

vigneti_header_3Misura della Regione Campania a supporto di progetti di riconversione e ristrutturazione dei vigneti, nell’ambito della campagna 2019/2020 del Programma nazionale di sostegno al settore vitivinicolo.

Il Bando, emanato con il Decreto Dirigenziale Regionale n. 51 del 18 aprile 2019, pur rientrando in un programma consolidato, presenta rispetto alle precedenti campagne di attuazione, alcune variazioni:
– l’ammontare dell’anticipo erogato ai beneficiari passa dal 100% all’80%;
– la garanzia fidejussoria è fissata al 110% anziché al 120% del contributo finanziato;
– il termine di conclusione dei lavori deve definire un cronoprogramma;
– la domanda di pagamento va presentata a saldo,

Le domande devono essere presentate tramite le procedure informatiche del SIAN, entro il 31 maggio 2019.
Anche per gli organismi collettivi, la domanda va presentata da ogni singolo beneficiario che, in caso di pagamento anticipato, presenta singola polizza fidejussoria.
Nella domanda deve essere presente un elenco di tutti i soggetti che partecipano al progetto collettivo, i dati anagrafici e l’ubicazione dell’Organismo collettivo, il timbro e la firma del rappresentante legale dello stesso Organismo.
Il contributo è corrisposto direttamente ai singoli beneficiari.

La fase di istruttoria prevede controlli documentali e in campo, per verificare il possesso dei requisiti previsti dalle norme comunitarie e nazionali e la conformità degli interventi programmati alle disposizioni di attuazione.
Saranno ammissibili solo le domande che avranno una soglia minima di contributo (inclusi i mancati redditi) di ameno 5.000 euro. Il limite scende a 3.000 euro per le seguento aree: Costa d’Amalfi, Vesuvio, Campi Flegrei, Penisola Sorrentina,Ischia, Capri.

La fase di valutazione dell’ammissibilità delle domande terminerà il 30 novembre 2019.
L’approvazione della domanda non coincide con la concessione del finanziamento che resta subordinata all’approvazione della finanziabilità sulla base della graduatoria regionale delle domande ammesse.

Per maggiori informazioni: Regione Campania

You must be logged in to post a comment Login