Piano Export Sud II: opportunità formative per le imprese del Mezzogiorno

export-sudOpportunità formative e di crescita su nuovi mercati esteri per le imprese meridionali grazie al Piano Export Sud II (PES II), programma pluriennale con una dotazione finanziaria pari a euro 50.000.000,00 a valere sulle risorse del Programma Operativo Nazionale Imprese e Competitività 2014-2020 FESR Asse III, Azione 3.4.1 “Progetti di promozione dell’export destinati a imprese e loro forme aggregate individuate su base territoriale o settoriale”.

L’azione si articola in diversi interventi destinati alle imprese, in particolare le MPMI, localizzate nelle “Regioni meno sviluppate” (Calabria, Campania, Puglia, Basilicata, Sicilia) e nelle “Regioni in transizione” (Abruzzo, Molise, Sardegna).

OBIETTIVI
– Trasformare aziende potenzialmente esportatrici in esportatori abituali
– Incrementare la quota di esportazione, sul totale nazionale, ascrivibile alle regioni del Mezzogiorno nei settori di intervento

DESTINATARI
Microimprese e Pmi (definite all. I del Reg. (UE) 651/2014)
• Start up
• Consorzi iscritti nel Registro delle imprese
• Reti di imprese
• Parchi tecnologici
• Centri Universitari/Incubatori

MERCATI TARGET
Paesi dell’Unione Europea
Russia e Balcani
Cina e Giappone
Stati Uniti e Canada

ATTIVITA’
– Filone Formazione e Coaching – Prevalentemente a carattere verticale/regionale, da realizzarsi in Italia, attraverso moduli formativi differenziati (formazione in aula, azioni di coaching, servizi di incubazione all’estero);
– Filone Azioni Promozionali – Prevalentemente a carattere orizzontale/ interregionale, da realizzarsi in Italia e all’estero,
attraverso diversi format promozionali (fiere, missioni di incoming, azioni sulle GDO, BIAT e partenariati internazionali).

Per maggiori informazioni e conoscere le modalità di partecipazione consultare il sito dell’ICE

You must be logged in to post a comment Login